baobab_xlittle©RinoBianchi

Scrittori al Baobab

I Piccoli Maestri saranno a Baobab, lunedì 25 luglio, dalle 19

in via Cupa, proprio dietro la stazione Tiburtina

per una maratona di lettura

Ci hanno chiamato i volontari del Baobab Experience, che da un anno accolgono i migranti in uno spazio minuscolo e non attrezzato.  Hanno bisogno di attenzione, che si parli di questo posto che non ce la fa più. Una tendopoli di fortuna, materassi donati, la strada, non permettono di vivere decentemente.

Chiedono alle istituzioni una sede adeguata, dove continuare a fare il loro lavoro, un luogo fisico dove poter accogliere con dignità e rispetto questa gente che lascia o fugge dai paesi d’origine e si ritrova addosso un carico di sofferenze già duro da portare.

Ribadiamo anche noi la richiesta: il rispetto per gli esseri umani è rispetto per se stessi.

Noi ci saremo, con le parole degli altri, degli scrittori e le scrittrici che amiamo. Come facciamo ormai da anni: leggiamo, per tenere viva l’attenzione, per divertirci, perché questo è il nostro modo di stare nel mondo e renderlo un po’ meno faticoso.

Baobab_©RinoBianchi

boll_marzo

Bollettino marzo Piccoli Maestri

boll_marzoIl bollettino dei Piccoli Maestri è un resoconto, periodico, delle attività legate all’associazione; un modo per mantenere vivo un legame con scrittori, giornalisti, curiosi, e soprattutto con il corpo docente da cui vorremmo raccogliere consigli, suggerimenti; è un invito agli studenti ad interagire con la nostra piattaforma, a inviarci idee, proposte, impressioni.

Cosa è Piccoli Maestri Piccoli Maestri è un progetto di volontariato, dal dicembre del 2011 anche un’associazione culturale, avente sede legale a Roma, ma ramificata già in tutta Italia. Ci sono sedi operative a Milano, a Torino, a Benevento, a Venezia. Altri nuclei stanno muovendo i primi passi a Napoli, in Puglia, in Sicilia e in Sardegna. Gli scrittori e le scrittrici che hanno scelto di aderire all’iniziativa, dedicano gratuitamente parte del proprio tempo libero per trasmettere, agli studenti delle scuole che ci invitano, la passione per la lettura. La strada che hanno scelto è raccontare un libro che ritengono importante, prezioso, un libro che ha influenzato il loro, di amore, per la lettura. Cosa non è Piccoli Maestri Non è uno spazio per promuovere le proprie pubblicazioni, non è l’ufficio stampa dello scrittore che si vorrebbe conoscere. Piccoli Maestri non è una casa editrice, non è un osservatorio a cui inviare i propri racconti, le proprie poesie.

Come entrare in contatto I docenti che vogliano prendere contatto con l’associazione possono scrivere al seguente indirizzo: piccolimaestri.info@gmail.com, indicando l’età dei ragazzi, dove si trova la scuola, eventuali preferenze sul periodo dell’anno in cui si vorrebbe organizzare un incontro, o sulle proposte selezionate. L’elenco delle proposte di lettura, divise per area geografica, e organizzate per fasce di età è disponibile qui. L’elenco degli scrittori e delle scrittrici che hanno aderito al progetto è disponibile qui.

Alcune segnalazioni.

Roma, Appuntamento a Libri Come I Piccoli Maestri saranno a Libri Come, Festa del libro e della lettura giunta alla settima edizione, dal 18 al 20 marzo presso l’auditorium della Musica di Roma (qui programma completo manifestazione). Domenica 20 marzo, alle 13 presso l’Officina 1, la nostra Emilia Zazza prenderà parte a un incontro a cura di Goodbook dal tema Dove sono i lettori. Progetti, iniziative e idee, per rinnovare il mondo dei libri. intervengono (anche) Chiara Sandrini, GoodBook.it; Giorgio Gizzi, libraio e rappresentante del progetto Librai in Corso. Coordina Francesco Musolino.

Benevento. Stregati dalla lettura (in collaborazione con la Fondazione Bellonci)
Dopo una fortunata prima edizione nella Capitale, in cui i Piccoli Maestri hanno riletto agli studenti cinque classici del Novecento – vincitori del Premio Strega – accolti da cinque biblioteche romane, il progetto Stregati dalla lettura approda nelle scuole della città che ha contribuito a dare i natali al celebre premio letterario. Il percorso di questa nuova edizione rende omaggio alla tradizione teatrale beneventana. Gli studenti del Liceo Ginnasio P. Giannone, del Liceo Scientifico G. Rummo, dell’I.I.S. G. Galilei – A. Vetrone, leggeranno i Sessanta racconti di Dino Buzzati, in compagnia dei Piccoli Maestri Fabrizio Coppola, Rita Pacilio, Isabella Pedicini e Melania Petriello. Successivamente rielaboreranno liberamente in forma teatrale le suggestioni letterarie dei testi, con il supporto della compagnia Teatro Eidos. Le letture sceniche dei ragazzi verranno presentate in occasione di un evento conclusivo, e avranno poi uno spazio all’interno della sezione che il Festival Benevento Città Spettacolo riserva al Premio Strega. Primo appuntamento: 16 marzo, presso l’Auditorium G. Vergineo del Museo del Sannio. Con il patrocinio della Provincia di Benevento. Ingresso libero. Interverranno Fabrizio Coppola e Isabella Pedicini, introdotti da Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci.

Sito associazione e progetti satellite
Informazioni e riferimenti relativi alle nostra attività sono disponibili sul sito www.piccolimaestri.org, realizzato con il contributo della Regione Lazio che ringraziamo sempre per l’attenzione che mostra nei confronti del nostro lavoro. Siamo alla costante ricerca di idee e suggerimenti su come rendere questo spazio più funzionale; il nostro sogno è che diventi uno spazio in cui professori e studenti possano continuare a scambiarsi spunti e impressioni anche dopo gli incontri con gli scrittori.

C’è una sezione speciale all’interno, abbiamo deciso di chiamarla Ecchime, come l’unico libro di Victor Cavallo, anima perduta della periferia romana. Il nostro Ecchime è un blog (http://www.piccolimaestri.org/ecchime/), curato dai ragazzi e dalle ragazze della classe prima della scuola media Ilaria Alpi di Tor Bella Monaca. E dal loro insegnante, Emiliano sbaraglia, che a dicembre ha presentato questa avventura in occasione della fiera Più Libri Più Liberi. Laura, Valeria, Daniele, Martina e gli altri che sono intervenuti finora, hanno raccontato un pezzo del mondo che vivono, o del mondo che immaginano (http://www.piccolimaestri.org/otto-disegni-un-cappello-un-fiore/), del mondo per come lo desiderano (http://www.piccolimaestri.org/il-nostro-mondo/).

C’è lo spazio che dedichiamo, sempre, ai docenti che descrivono l’esperienza con i piccoli maestri, lo spazio che siamo felici di ritagliare ai ragazzi quando sono loro a voler raccontare come è andata. Qui, gli studenti del liceo Nomentano di Roma sulle lezioni americane di Calvino al termine di un incontro con Vanessa Roghi: http://www.piccolimaestri.org/gli-studenti-del-nomentano-sulle-lezioni-americane/
marzo_cantiere
Progetti in cantiere. Prossimi obiettivi.
Siamo intenzionati ad acquisire competenze specifiche in materia di ricerca e partecipazione a bandi promossi da fondazioni o da enti pubblici. Segnaliamo, anche per altre realtà associative o individuali che siano interessate, due bandi su cui stiamo concentrando la nostra attenzione. Chiunque voglia aiutarci, mettendo a disposizione il proprio know-how per aiutarci nelle varie fasi di ricerca e compilazione, è benvenuto. In particolare, abbiamo concentrato la nostra attenzione sul bando Culturability promosso dalla Fondazione Unipolis e su un Premio promosso da Lazio Innovatore.

#Culturability (http://bando.culturability.org/), bando promosso dalla Fondazione Unipolis che mette a disposizione quattrocentomila euro per sostenere progetti culturali innovativi che riattivino e diano nuova vita a spazi abbandonati, ex siti industriali, edifici vuoti. Il bando scade il 15 aprile del 2016. Quindici progetti verranno selezionati per un periodo di formazione, sostenuto dalla fondazione, e tra questi, cinque progetti riceveranno cinquantamila euro a testa per dare forma al progetto proposto.

Premio Lazio Innovatore (qui dettagli) Scade il 4 aprile del 2016. Di particolare interesse la categoria Best Social Innovation Project – 20 mila euro: riservato alla PMI laziale già costituita che propone o ha realizzato il miglior progetto di innovazione sociale, ossia un progetto di impresa teso a realizzare un prodotto, o un servizio, o una soluzione o un modello che soddisfi in modo innovativo i bisogni sociali.

Roadmap febbraio-marzo: dove siamo stati, dove andremo
La nostra attività principale: gli incontri nelle scuole.

4.2.2016 I.C. Leonardo Da Vinci Roma
12.2.2016 IC Galileo Galilei, Taranto
Elisabetta Liguori legge Prima che tu dica pronto di Italo Calvino

16-24.2.2016, Scuola Nievo Matteotti di Torino
Alessandra Montrucchio legge Peter Pan di James Barrie

18.2.2016, Liceo Cavour di Roma
Sandra Petrignani legge Lessico famigliare di Natalia Ginzburg

19.2.2016 Liceo Scientifico di Mazara del Vallo
Maura Gancitano legge Romanzo civile di Giuliana Saladino

19.2.2016, I.C. A. Fraentzel Celli di Roma
Giuseppe Martella legge e Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde di Robert Louis Stevenson

19.2.2016, Liceo Lucrezio Caro, Roma
Elena Stancanelli legge Frankestein di Mary Shelley

3.3.2016, Biblioteca Liceo Amaldi di Roma
Lorenzo Pavolini – incontro dedicato a Pier Paolo Pasolini –

7-14-16.3.2016, Circolo didattico Kennedy di Torino
Demetrio Paolin legge Iliade di Omero

8.3.2016, Scuola media Da Vinci di Ciampino
Emiliano Sbaraglia legge Se una notte di inverno un viaggiatore di Italo Calvino

10.3.2016, Convitto Nazionale di Torino
Serena Gaudino legge Martin Eden di Jack London

16.3.2016, Istituto Aldini-Valerini di Bologna
Paolo Nori dedica un incontro ai personaggi della letteratura russa

17.3.2016, Biblioteca Liceo Russell di Roma
Paolo Di Paolo legge La giornata di uno scrutatore di Italo Calvino

17.3.2016, Scuola Primaria Franchetti di Roma
Elisabetta Mastrocola legge Agente X.99: storie e versi dallo spazio di Gianni Rodari

21.3.2016, Scuola elementare J. Piaget di Roma
Susanna Mattiangeli legge Marcovaldo di Italo Calvino

22.3.2016, Liceo Copernico di Pavia
Matteo B Bianchi legge Je me souviens di Georges Perec

31.3.2016, IC Giovanni Falcone di Roma
Carola Susani legge Eneide di Virgilio

Chiudiamo con i ringraziamenti
Dovuti, sentiti. A chi ci sostiene, a chi ci segue con attenzione ed entusiasmo.
Ai docenti che, invitandoci, rinnovano ogni giorno la fiducia nel nostro lavoro.

logoplpl_red_2015

Piccoli Maestri a Più Libri Più Liberi 2015

Dal 4 all’8 dicembre 2015 torna Più Libri più Liberi, fiera della piccola e media editoria giunta alla sua 14° edizione. Anche quest’anno ci sarà modo e occasione per parlare di Piccoli Maestri e dei vari progetti che l’associazione ha in cantiere.

Cos’è un classico
Domenica 6 dicembre, ore 15. Sala Smeraldo.
Elena Stancanelli e Carola Susani con Lidia Ravera
Nei giorni precedenti alla fiera, in collaborazione con la Regione Lazio, scrittori e scrittrici dell’associazione Piccoli Maestri hanno raccontato, stanno raccontando, gli autori che più amano in giro per le biblioteche del Lazio (#piùlibripiùstorie: qui per maggiori dettagli). Insieme a Lidia Ravera, Assessora alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione, tireranno le fila di questa preziosa esperienza, riflettendo sull’importanza che assume oggi la lettura dei classici.

Ecchime, la carica dei piccoli scrittori
Venerdì 4 dicembre, ore 12. Sala Diamante.
Emiliano Sbaraglia, Elena Stancanelli e la classe IB della scuola media Ilaria Alpi
Ecchime è una nuova avventura, un blog all’interno del sito Piccoli Maestri, a cura degli studenti della scuola secondaria di primo grado Via dell’Archeologia, Tor Bella Monaca. Il progetto mira a offrire agli studenti coinvolti uno spazio di libera espressione attraverso la scrittura. Qui per maggiori dettagli.

pmaestri_lgn

Piccoli Maestri a Venezia. Anno terzo.

Giovedì 26 novembre alle ore 20:00
Libreria Marco Polo – Venezia, Campo Santa Margherita
Aperitivo di esperienze e letture, con le nuove proposte per l’anno 2015-2016.

I “Piccoli maestri a Venezia” riprendono la loro attività: anche nel 2015-2016, per il terzo anno, andranno nelle scuole primarie, medie e superiori a leggere classici del passato e gemme del presente. Nella scorse stagioni hanno raccontato i libri leggendoli ad alta voce, e qualche volta hanno fatto anche dei laboratori di disegno. Due le regole fondamentali: non fare una “lezione”, e non parlare mai dei libri propri. Fiabe, racconti, romanzi e anche saggi storici sono stati vivificati interagendo con bambini e ragazzi delle scuole del Comune di Venezia, in laguna, a Mestre, a Marghera; sono state fatte anche delle incursioni nella provincia veneziana, per esempio a Fossò, Maerne, Mira, Mirano, Peseggia, Pianiga, Punta Sabbioni, Quarto d’Altino, San Donà di Piave, Gardigiano di Scorzè, Vigonovo, e degli sconfinamenti in regione, a Vicenza e dintorni.

In tutto, nel 2014-2015 ci sono stati 127 incontri nelle aule scolastiche (e un incontro in carcere, a Venezia); 31 libri sono stati letti e raccontati da 22 autrici e autori attivi a Venezia. Hanno partecipato circa 230 classi scolastiche. Nel primo anno, 2013-2014, gli incontri erano stati una trentina, e le classi coinvolte circa 50. Durante l’incontro alla libreria Marco Polo (giovedì 26 novembre h.20, Campo Santa Margherita), racconteranno la loro esperienza, daranno qualche assaggio di lettura e presenteranno la lista delle nuove proposte per l’anno scolastico in corso.

Ricordiamo che i “Piccoli maestri a Venezia” si sono uniti in seguito all’iniziativa degli autori veneziani, nell’aprile 2013, che si erano mobilitati a favore delle librerie cittadine in difficoltà. Si sono ispirati al gruppo omonimo nato a Roma qualche anno fa, con cui sono in rapporto di affiliazione e amicizia. Sono stati affiancati al progetto “Lettura pensata” dell’Ufficio scolastico territoriale di Venezia, con il supporto di Marina Nostran, che ringraziamo.

Per maggiori informazioni:
Sito: https://piccolimaestrivenezia.wordpress.com/
Pagina Facebook Piccoli Maestri a Venezia

 

logoplpl_red_2015

Più Libri Più Storie 2015

Dal 4 all’8 dicembre 2015 torna Più Libri più Liberi, fiera della piccola e media editoria giunta alla sua 14° edizione. Anche quest’anno la Regione Lazio, Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili e Assessorato alla Sviluppo economico e Attività produttive, sostiene la Fiera e partecipa con un programma di iniziative ed eventi anche nei giorni che precedono la fiera.

Aspettando l’inizio della manifestazione, lunedì 16 novembre parte un ciclo di incontri a cura dell’associazione Piccoli Maestri, in giro per le biblioteche del Lazio. Nasce, con il patrocinio della Regione, Più libri più storie – Leggere é un grande classico: numerose biblioteche del Lazio accoglieranno i Piccoli Maestri che racconteranno grandi opere della letteratura mondiale a studenti delle scuole medie e superiori.

Segue il calendario degli incontri con i riferimenti delle biblioteche che ringraziamo nuovamente per l’ospitalità. Altri aggiornamenti in tempo reale seguendo il profilo twitter @piccolimaestri e gli hashtag #piùlibripiùstorie #peramoredeilibri.

Lunedì 16 novembre, ore 10.30
Monica Bartolini legge L’impronta della volpe di Moussa Konaté
Biblioteca di Cerveteri, via F. Rosati

Giovedì 19 novembre, ore 10.30
Carola Susani legge l’Eneide di Virgilio
Biblioteca di Leonessa, p.za VII Aprile 1944

Lunedì 23 novembre per leggere, ore 10.30
Roberto Carvelli legge Walden di Henry David Thoreau
Biblioteca di Sezze Scalo, via Bari

Martedì 24 novembre, ore 10.30
Rino Bianchi legge Il Gattopardo di Tomasi di Lampedusa
Biblioteca comunale Segni, via della Pretura, 1

Sabato 28 novembre, ore 11.00
Giorgio Specioso legge La ragazza dai capelli strani di David Foster Wallace
Biblioteca di Cisterna di Latina, via Zanella, 2

Sabato 28 novembre, ore 10.30
Emiliano Sbaraglia legge Se una notte d’inverno un viaggiatore di Italo Calvino
Biblioteca di Grottaferrata, via M. Moris, 7

Sabato 28 novembre, ore 10.00
Graziano Graziani legge Un certo Lucas e Storie di cronopios e di famas di Julio Cortázar
Biblioteca comunale di Capranica, p.za 7 Luglio

Martedì 1 dicembre, ore 10.30
Maura Gancitano legge Una comunità perduta di Doris Lessing
Biblioteca comunale di Frosinone, c.so della Repubblica, 62

Venerdì 18 dicembre, ore 11.00
Maria Grazia Calandrone legge Alcmane, Paul Celan, Giorgio Caproni
Biblioteca di Albano Laziale, v.le Risorgimento, 5

magpav

Calendario maggio Piccoli Maestri

E ci troviamo così all’ultimo giro di boa prima delle tanto attese vacanze, del meritato riposo e di qualche buona lettura, si spera, sotto l’ombrellone. Approfittiamo di maggio per provare a coprire le richieste inevase durante la stagione. Ai professori che non riusciremo ad accontentare porgiamo da subito le nostre scuse, impegnandoci a riallacciare i contatti non appena le attività didattiche avranno nuovamente inizio.
Ringraziamo come sempre la Regione Lazio, per l’attenzione che ha rivolto in questi mesi al nostro lavoro e per averci invitato a prendere parte al programma di attività presso il loro Stand all’interno del Salone Internazionale del Libro di Torino. Ne approfittiamo per segnalare che quest’anno il Lazio è la Regione ospite del Salone. E Lidia Ravera, Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, sarà la madrina dell’evento. Il Salotto Laziosalonelibro14, nello stand allestito nel Padiglione 3, P102-R101, sarà il fulcro delle attività: i Piccoli Maestri parteciperanno al ricco calendario dando vita ad appuntamenti a colazione con i giovani lettori che conosceranno i grandi romanzi per l’infanzia.

Per prendere visione del programma completo è possibile visitare la pagina dedicata agli eventi del Salone all’interno del sito della Regione Lazio. Segue l’elenco degli incontri organizzati in collaborazione con i Piccoli Maestri.

Giovedì 14 ore 10.30 A colazione con…. Skelling
Promosso da Regione Lazio, Arsial, Carta Giovani/CTS.
A cura di Fabio Geda
Venerdì 15 ore 11:00 A colazione con… Il Piccolo Principe
Promosso da Regione Lazio, Arsial, Carta Giovani/CTS.
A cura di Carlo Grande
Lunedì 18 ore 10:30 A colazione con… Zanna Bianca
Promosso da Regione Lazio, Arsial, Carta Giovani/CTS.
A cura di Serena Gaudino

Procede contemporaneamente l’attività ordinaria con nuovi appuntamenti nelle scuole che continuano a invitarci e mostrare fiducia nell’operato dell’associazione. Continua a leggere

fiori-rosa-in-primavera

Calendario aprile Piccoli Maestri

Manca poco alla fine dell’anno scolastico. Tra interrogazioni e gite fuori porta, i Piccoli Maestri accolgono con piacere gli inviti last minute. Pubblichiamo di seguito il calendario degli incontri che hanno avuto e che avranno luogo nel mese di aprile. Nell’augurarvi buone letture, approfittiamo per ringraziare come sempre la Regione Lazio, il cui supporto ci è di grande aiuto per migliorare la qualità del nostro lavoro. A presto per altri aggiornamenti.

14.4.2015, Biblioteca Onofri di Ostia
Valentina Rizzi legge Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry

15.4.2015, ITIS E. Fermi, Roma
Roberto Carvelli legge Cattedrale di Raymond Carver

15.4.2015, Liceo Classico P. Giannone Benevento
Fabrizio Coppola legge Il giovane Holden di J. D. Salinger

17.4.2015, IC Mascagni Roma
Emilia Zazza legge Stagioni diverse di Stephen King

21.4.2015. Scuola D’Azeglio di Torino
Monica Regis legge La finta nonna di Italo Calvino
Demetrio Paolin legge L’odissea di Omero
Carlo Grande legge Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry
Serena Gaudino legge Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi
All’interno della manifestazione Torino che legge

23.4.2015, Liceo Vivona, Roma
Paolo Di Paolo legge Gente di Dublino di James Joyce

23.4.2015, IC Raffaello Roma
Susanna Mattiangeli legge Marcovaldo di Italo Calvino

28.4.2015, Scuola media Da Vinci di Ciampino
Nadia Terranova legge La straordinaria invenzione di Hugo Cabret di Brian Selznick

28.4.2015, Liceo Nomentano di Roma
Edoardo Albinati legge Il principe di Niccolò Machiavelli

book2

Calendario marzo Piccoli Maestri

Pubblichiamo con piacere il calendario degli appuntamenti di marzo con i Piccoli Maestri. Procede a gonfie vele nelle biblioteche della capitale Stregati Dalla Lettura, cinque appuntamenti per raccontare agli studenti coinvolti nel progetto cinque libri vincitori del Premio Strega. Segnaliamo inoltre una data a Crotone, organizzata con il prezioso supporto della Banca popolare dell’Emilia Romagna – Direzione Territoriale Mezzogiorno, e  un mini ciclo di incontri con i Piccoli Maestri all’interno della manifestazione CaLibro Festival, organizzata dall’associazione culturale Il Fondino in quel di Città di Castello. Per maggiori informazioni sul programma completo, è possibile consultare il sito del festival tifernate. Nell’augurarvi buone letture, approfittiamo per ringraziare come sempre la Regione Lazio, il cui supporto ci è di grande aiuto per migliorare la qualità del nostro lavoro. A presto per altri aggiornamenti.

9.3.2015 Bibliopoint Amaldi, Roma
Emiliano Sbaraglia e Il giocatore di Fëdor Dostoevskij

11.3.2015, Biblioteca Guglielmo Marconi Roma
Igiaba Scego e Tempo di uccidere di Ennio Flaiano
#StregatiDallaLettura, progetto promosso dalla Fondazione Bellonci

12.3.2015 Bibliopoint Liceo Russell, Roma
Roberto Carvelli e Una questione privata di Beppe Fenoglio

16.3.2015, I.I.S Ciliberto, Crotone
Nicola Lagioia e Viaggio al termine della notte di Luis-Ferdinand Célin
Incontro organizzato con il prezioso patrocinio della Banca popolare dell’Emilia Romagna – Direzione Territoriale Mezzogiorno

16.3.2015, Istituto Maffeo Pantaleoni di Frascati
Emiliano Sbaraglia e Scontro di civiltà di Amara Lakhous

17.3.2015, Liceo scientifico Rummo di Benevento
Fabrizio Coppola tra letteratura e cantautorato americano

24.3.2015, Liceo Aristofane Roma
Maria Grazia Calandrone e Il giovane Holden di J. D. Salinger

25.3.2015, Biblioteca Rispoli Roma
Carola Susani e Ferito a morte di Raffaele La Capria
#StregatiDallaLettura, progetto promosso dalla Fondazione Bellonci

26.3.2015 Liceo Scientifico Cannizzaro, Roma
Elena Stancanelli e Io non ho paura di Niccolò Ammaniti

27.3.2015, IC Visconti Plesso Ruspoli Roma
Alessandro Bignami e Il visconte dimezzato di Italo Calvino

27-28.3.2015, Città di Castello
Elio Mariucci e L’isola del tesoro di Robert Louis Stevenson
Marcello Volpi e Favole al telefono di Gianni Rodari
Giovanni Pannacci e Chiedi alla polvere di John Fante
#CaLibroFestival, promosso dall’associazione culturale Il Fondino

carnev_febbraio

Calendario febbraio Piccoli Maestri

Pubblichiamo con piacere il calendario degli appuntamenti di febbraio con i Piccoli Maestri. Alcuni degli incontri hanno già avuto luogo nei primi giorni del mese, altri sono in fase di definizione e saranno integrati a breve. Continua l’avventura beneventana, grazie all’impegno e all’entusiasmo del gruppo sannita. Anche a Roma diverse novità: oltre al progetto Stregati Dalla Lettura, prende forma anche quest’anno un miniciclo di letture ospitate dalla rete Bibliopoint diffusa un po’ ovunque nella capitale. Nell’augurarvi buone letture, approfittiamo per ringraziare come sempre la Regione Lazio, il cui supporto ci è di grande aiuto per migliorare la qualità del nostro lavoro. A presto per altri aggiornamenti.

7.2.2015 I. I. S. Galilei-Vetrone, Benevento
Melania Petriello legge Le città invisibili di Italo Calvino

9.2.2015 Liceo Nomentano, Roma
Graziano Graziani legge Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati

11.2.2015 Biblioteca Valle Aurelia, Roma
Tommaso Giartosio legge La chiave a stella di Primo Levi
#StregatiDallaLettura, progetto promosso dalla Fondazione Bellonci

13.2.2015 IC A. Fraentzel Celli, Roma
Igiaba Scego legge Romeo e Giulietta di William Shakespeare

13.2.2015 Scuola Ugo Foscolo di Montesarchio, Benevento
Fabrizio Coppola legge Novecento di Alessandro Baricco

16.2.2015 Bilbiopoint Vallauri, Roma
Paolo Di Paolo legge Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati

19.2.2015 Bibliopoint Amaldi Roma
Vins Gallico legge Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia

21.2.2015 Istituto Cobianchi di Verbania
21.2.2015 Liceo Cavalieri di Verbania
Emmanuela Carbè legge Lessico famigliare di Natalia Ginzburg
Aspettando il festival Letteraltura

24.2.2015 IC Virgilio, Roma
Vanessa Roghi legge Per questo mi chiamo Giovanni di Luigi Garlando

25.2.2015, Biblioteca Europea Roma
Sandra Petrignani legge Lessico famigliare di Natalia Ginzburg
#StregatiDallaLettura, progetto promosso dalla Fondazione Bellonci

27.2.2015, IC Visconti, Roma
Alessandro Bignami legge Il visconte dimezzato di Italo Calvino

27.2.2015, ‘I.I.S. “G. Galilei – A. Vetrone” di Benevento
Rita Pacilio legge Solo andata di Erri De Luca

sdl_logo_post

Stregati dalla lettura

Mercoledì 11 febbraio parte la prima edizione di Stregati dalla lettura, un progetto promosso dalla Fondazione Bellonci in collaborazione con l’istituzione delle Biblioteche di Roma, l’associazione culturale Piccoli Maestri e l’Istituto Europeo di Design-Roma. Gli studenti di dieci scuole romane saranno accompagnati alla scoperta di cinque libri vincitori del Premio Strega, cinque titoli diventati ormai classici del secondo Novecento.

Ciascuno degli appuntamenti sarà d’ispirazione per i ragazzi che trarranno dai testi selezionati un booktrailer e un mini audiolibro. In questo percorso creativo gli studenti collaboreranno con i colleghi appena più grandi dell’Istituto Europeo di Design di Roma e saranno guidati da due tutor, Chiara Valerio e Max Giovagnoli, che li aiuteranno a orientarsi rispettivamente nelle tecniche di riduzione di un testo letterario e della trasposizione audiovisiva. Ai Piccoli Maestri Tommaso Giartosio, Sandra Petrignani, Igiaba Scego, Carola Susani e Gaja Cenciarelli (in ordine di apparizione) l’onore e il piacere di guidare i ragazzi nel primo impatto con i libri scelti per questa prima edizione.

Da anni la Fondazione Bellonci, oltre a curare l’organizzazione del Premio Strega, svolge una intensa attività di promozione della lettura nelle scuole. È anche per questa comunione di intenti che abbiamo accettato con piacere l’invito a prendere parte alla manifestazione. Ringraziamo quindi nuovamente la Fondazione Bellonci per aver pensato ai Piccoli Maestri come partner ideale. In particolare vorremmo dedicare il concretizzarsi di questa collaborazione al ricordo del nostro caro amico Roberto Parpaglioni che per primo si era impegnato perché tale idea potesse prendere vita.

Le scuole coinvolte nel progetto sono il Liceo Classico Linguistico Aristofane, il Liceo Scientifico Francesco d’Assisi, il Liceo Scientifico Keplero, il Liceo Scientifico Malpighi, il Liceo Classico Orazio, il Liceo Scientifico Talete, il Liceo Artistico Caravillani, il Liceo Scientifico Democrito e l’Istituto d’Istruzione Superiore Leonardo da Vinci. A seguire il calendario degli incontri ospitati dalle Biblioteche di Roma. Gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

11 febbraio 2015 ore 17
Biblioteca Valle Aurelia  Viale di Valle Aurelia 129 Roma
Tommaso Giartosio legge La chiave a stella di Primo Levi
Premio Strega 1979

25 febbraio 2015 ore 17
Biblioteca Europea Via Savoia 13 Roma
Sandra Petrignani legge Lessico famigliare di Natalia Ginzburg
Premio Strega 1963

11 marzo 2015 ore 17
Biblioteca Guglielmo Marconi Via Gerolamo Cardano 135 Roma
Igiaba Scego legge Tempo di uccidere di Ennio Flaiano
Premio Strega 1947

 25 marzo 2015 ore 17
Biblioteca Rispoli Piazza Grazioli 4 Roma
Carola Susani legge Ferito a morte di Raffaele La Capria
Premio Strega 1961

9 aprile 2015 ore 17
Biblioteca Gianni Rodari Via Francesco Tovaglieri 237a Roma
Gaja Cenciarelli legge Sessanta racconti di Dino Buzzati
Premio Strega 1958

Gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento posti. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito della manifestazione o seguirne gli sviluppi grazie agli account facebook e twitter. In particolare per gli appassionati di twitter è possibile seguire gli aggiornamenti associati all’hashtag #StregatiDallaLettura